Gli effetti dall'avere un palo di carne in culo!

Scritto da , il 2021-03-13, genere tradimenti

Per rendersi conto di cosa significhi avere 25 cm (e talvolta oltre) di cazzo in culo è preferibile osservare il viso della puttana. È un peccato non poter rendere pubbliche le foto tanto che sul sito vengono parzialmente tagliate privilegiando il viso, ma dal naso a scendere nascondendo gli occhi. Ma immagine completa è un’altra cosa.
Sapete che in senso stretto non sarebbero nemmeno pornografiche? Già, perché secondo un pensare comune sono pornografiche solo le immagini che ritraggono un organo sessuale e queste ritraggono solo il viso.
Ad eccezione di un caso. Quando si fece rompere il culo. In quel caso i porci pensarono bene di documentare che razza di primo arnese stesse per entrarle dentro, ma ebbero anche accortezza di documentare il viso (solo inizialmente) sofferente della puttana.
Quindi una prima foto con solo la cappella dentro e i venticinque centimetri ancora fuori.
Poi una seconda foto che si potrebbe sintetizzare con un tutto dentro fino alla radice!" Con le sue mani che tentano inutilmente di allontanare il palo di carne dal suo culo.
A seguire una terza foto e qui si vede chiaramente il viso! Ripresa a tre quarti. Gli occhi chiusi e la bocca spalancata dal dolore! D'altronde le stanno rompendo il culo con decisione e non potrebbe essere diversamente. In quella terza foto, a margine, si vede che le viene offerto un cazzo da succhiare, ma la zoccola sembra troppo dolorante per prenderlo in considerazione.
La quarta e ultima foto dimostra che la vacca ha cambiato idea sul cazzo: è lì e tanto vale succhiarlo! Pur avendolo in culo ora gradisce anche succhiare e lo fa talmente bene che da lì a pochi secondi una traccia di sperma compare sulla punta dell'uccello. Traccia di sperma che significava una cosa sola: mentre 25 centimetri le spaccava il culo, un altro cazzo le aveva sborrato in bocca! !
Ma ora (come promesso) veniamo alle foto "caste "quelle in cui compare solo il viso della vacca da monta mentre lo sta prendendo in culo.
Ciò che accadde nello spogliatoio è un unicum.
La vacca ha il ciclo ma non rinuncia a incontrare. La sera precedente si è fatta una bella bevuta di sperma facendosi venire in bocca da una ventina di porcini. Uno dietro altro.
Ma la sera successiva vuole cazzo!! Se non è possibile in figa, almeno in culo!!
Quindi è lei a proporsi: si metterà alla pecorina. È solo parzialmente nuda, sul viso ha ancora gli occhiali, occhiali che non toglierà mai.
Dietro a lei la coda per incularsela.
Il primo che rompe gli indugi è un toro violento, tanto che la foto esce mossa. Una vera bestia! Di lui si intravede il ghigno animalesco. La bocca della puttana è semi aperta, e gli occhi socchiusi pare gradire il trattamento ma contemporaneamente anche ma soffrirlo. Forse perché viene presa anche per i capelli.
Quindi seguono gli altri porci presenti. E sono una dozzina!!! Tutte le foto riprendono il viso di lei. Si intuisce che dietro si sono dati il cambio in quanto si intravede solo parzialmente il busto del toro, busto che cambia di volta in volta.
La vacca ha gli occhi al cielo e pare sorridere. La bocca spalancata tanto da vedere la dentatura. Talvolta guarda a destra, talvolta a sinistra. In un paio di casi accenna a girarsi per capire chi tra il gruppo la stia inculando particolarmente bene.
E avrebbe fatto meglio a girarsi in una circostanza, forse si sarebbe accorta in tempo di cosa le sarebbe accaduto da lì a breve!
Infatti, chiuse la fila il cazzo mostruosamente enorme, cazzo che poco prima si erano divise di bocca lei e altra troia (che dovette scappare a casa per imprevisti ).
Era un cazzo talmente enorme che nonostante le quattro mani e le due bocche delle troie che se lo divoravano, quel palo di carne pareva non finire mai!
Il porco non chiese il permesso. Glielo mise in culo a secco!! Quindi iniziò subito a pomparla!
La vacca emise un altissimo urlo di dolore. Dolore vero! Le stava devastando il culo!
Da rotta in culo a sfondata in culo!!!
Il dolore pareva non passare mai ma non per questo il toro rallentava. Non gli pareva vero nemmeno a lui di aver trovato una zoccola che gli permettesse di inculare nonostante il suo cazzone, tanto che molte donne gli chiedevano di indossare gli anelli di contenimento anche quando lo prendevano in figa. Figurarsi in culo!!!
Dicevamo che il dolore non passava quindi la zoccola richiamò attenzione di Luca che si precipitò da lei.
La foto la fece un altro toro quando vide che Luca appoggiò la videocamera per precipitarsi dalla troia.
La foto vede la puttana mentre abbraccia il cornuto. Dietro di lei la grinta del porco che pompa in culo. La vacca stringe Luca con tale forza da sollevargli la t-shirt tanto da intravedere la schiena del cornuto.
Luca propose due volte ad Anna di interrompere l'inculata. Alla seconda la troia rispose: " No. Non interromperlo. Comincia a piacermi! Comincia a piacermi!! ".
Quindi il porco ebbe modo di portare a termine l’opera di sfondamento!
Quelle foto vengono pubblicate nel privé dive la visione viene espressamente autorizzata. E sono le foto che riscuotono il maggiore successo.
Anche la prossima immagine si potrebbe definire non porno. Nessuna vista ad alcun organo sessuale, anche perché l'organo in questione lo ha in culo! È alla pecorina ed è ripresa di fianco. È con Amicobull è eccitata dall'idea che il cornuto sia a lavoro ignaro di tutto quanto stia accedendo e soprattutto con chi.
Mentre il porco la incula con veemenza lei fissa la telecamera e sorride. Gode e sorride.
E per togliere ogni dubbio di cosa stiamo facendo dice chiaramente: “Tutto nel culo sì! Tutto nel culo sì ". Una didascalia perfetta per quella immagine!!!
E sorride, sorride sempre quando aggiunge:" Il tuo cazzo in culo mi fa impazzire! ".
Sempre con il sorriso stampato in faccia. Un'altra didascalia perfetta!
Non sorride affatto invece né con Wolf, né con Tony79 né tantomeno con Hammer.
Viene ripreso solo il viso. Sofferente ma appagato. Stringe gli occhi, la bocca parzialmente aperta a cercare aria. Con Hammer, inoltre, davanti allo specchio della camera, poco prima dall’impeto con cui il porco la stava inculando ha demolito il letto e mentre Luca cerca di intervenire il maiale pensa di concludere l’inculata mettendo la troia davanti allo specchio.
Ok, voi penserete: ma non avevi detto che aveva già il culo sfondato in quel periodo? Certamente, ma stiamo comunque parlando di arnesi di ventiquattro, anche venticinque centimetri spesso grossi come un polso! E fanno sempre il loro bell’effetto in culo!
Con Wolf la troia pare veramente ma veramente sofferente. Wolf non è appagato solo di incularla ma chiede conferma con una serie di "Com'è? Com'è? Com'è?”
E la vacca conferma seppur a fatica perché le manca il fiato:" E ‘grosso e duro! "
A quel punto Wolf è soddisfatto e dice con enfasi al cornuto "La sto sfondando! ""
Anche nelle gang ci sono immagini del viso della troia mente lo prende in culo.
È alla pecorina. Sotto di lei c'è Morena con la quale lesbica con la lingua. Dietro di Anna si alternano i porci.
Lei vacca gode, ma a un vero punto cambia espressione.
Gode e stringe i denti! !
Morena se ne accorge e chiede conferma:"Ti sta inculando, vero? ".
È vero! È il toro nero, un black che ha deciso con il suo cazzone di fare un giro nel culo della troia.
Ma chiudiamo con la perla delle immagini.
Sono foto del 2011 ma non per questo meno eclatanti.
Nel letto di mamma in quel memorabile periodo in cui la vacca ebbe libera la casa per tre giorni e pensò bene di ospitare tre porci diversi. Uno per ogni sera.
Qui è con Andrea. Lo stesso Andrea con cui fece il bis durante il trasloco e con cui inaugurò il divano fresco di acquisto mentre Luca era fuori casa.
Ma torniamo alla sequenza di foto. Probabilmente la sequenza migliore di foto in quanto scattate dal cornuto e riprendono la troia esattamente di fronte. È alla pecorina. Dietro di lei un’ombra scura. Solo un piccolo dettaglio rivela che Andrea indossa una maglietta scura. Si intravede esclusivamente una sagoma dietro di lei.
Prima foto. Dalle spalle al viso. Occhi chiusi. Lingua che passa sulle labbra. Il porco le sta scopando la figa ma probabilmente lo ha già estratto o sta per farlo perché la vacca ha un accenno di sorpresa.
Seconda foto. In questa inquadratura si allarga tanto da far intravedere il seno. Ora la sorpresa è evidente sul suo viso. La didascalia perfetta sarebbe “Ma cosa sta facendo questo porco?”
Terza foto. Inquadratura perfetta con tanto di seno in vista. Un ghigno di dolore misto piacere. Occhi completamente chiusi. Bocca spalancata ma con denti serrati tanto da vederli chiaramente tutti. La didascalia perfetta è: “Vuole il culo questo porco! Vuole il culo questo porco!”
La quarta foto. La chiusura perfetta. Come la terza, inquadratura totale. Gli occhi sempre chiusi ma la bocca spalancata a prendere aria. Viso verso alto. E si vede che ora le piace parecchio averlo in culo. La didascalia perfetta? “Volevi il mio culo, porco? E allora incula, porco. Incula! Incula!”

Graditi commenti. Mail: annaluca050@gmail.com. Magari aggiungete anche un minimo di presentazione.


Questo racconto di è stato letto 5 9 5 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.