Ti guardo esmeralda

Scritto da , il 2021-02-22, genere poesie

Ti guardo
ti guardo e mi illumino e sembra quasi un incantesimo
ed in tanto guardare non c'e' più bisogno di parlare
ti guardo e mi perdo nel tuo bellissimo sguardo
mi perdo nei tuoi occhi con i quali l'anima mi tocchi
e di campane sento rintocchi mentre disegno solo scarabocchi
tu così bella e delicata dal mio cuore assai desiderata
e ti guardo addormentata pigramente addormentata
mi piace ascoltare il tuo respiro mentre ti ammiro
e poi ti carezzo lentamente e carezzo la mia mente
carezzo i tuoi seni così grossi e pieni
le tue cosce snelle con la loro bianca pelle
e poi con un dito solletico il tuo clito
tu nel sonno ridi poi apri gli occhi mi guardi e sorridi
così con gioia entro si in un attimo ti sono dentro
ti sento vogliosa bagnata respiri un pò affannata
entro ed esco velocemente per ottenebrarti la mente
e poi ti sento urlare e ti vedo schizzare
ti sento godere poi ti giri e mi dai il sedere
e io ti prendo e continiamo godendo
il nostro piacevole gioco che ci accende come un fuoco
ma un gioco prima o poi deve finire ed ora devo venire
riempire col mio calore il tuo corpo e il tuo cuore
ed anche tu sei venuta si solo con te la vita e' davvero vissuta.

Questo racconto di è stato letto 5 0 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.