Agnizione - drabble

Scritto da , il 2020-09-15, genere dominazione


Non chiamarmi troia, non chiamarmi dea. Non chiamarmi puttana, né regina. Sono nomi che non mi appartengono, non mi definiscono. Non chiamarmi stronza, non chiamarmi amore. A quante donne è stato già detto?

Se Dio ha dato all'uomo il supremo compito di nominare ogni cosa del creato, che è, solo in relazione a lui, ordinando ogni cosa, allora chiamami con un nome che sia solo mio, che sia solo tuo.

Guardami, ordina. Marchiami, domina. Battezzami, definisci me. Regalami esistenza.

Se saprai dunque darmi un nome, un sigillo indelebile mi legherà a te in eterno, nel tuo battesimo riconoscerò me stessa.

Questo racconto di è stato letto 1 3 1 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.