Erotici Racconti

T'invidio

Scritto da , il 2018-01-02, genere saffico

T'invidio,Dio quanto t'invidio! Invidio il tuo visetto acqua e sapone,il tuo modo
sparagnino di vestire ( ma sei "vestita"?) i tuoi diciassette anni,difficili da
conteggiare se non fossi tu a svelare la tua età a chi te la chiede! Giorni fa
ho incontrato una tua coetanea sul bus ,minigonna trucco da " troietta " che
dopo avermi squadrata dalla testa ai piedi,visto che non c'erano più posti a
sedere,si è alzata di scatto,come una molla,per offrirmi di sedere al suo posto,
apostrofandomi con un " Prego,Signora" molto beffardo,come per dire "se non ti
reggi in piedi,ti cedo volentieri il mio posto,di modo che sollevandomi tutti possano
ammirare il mio culetto scolpito e poco celato!"! Io invidio fortemente te ,cara mia
dirimpettaia,perché sono sicura che non hai ancora mai fatto sesso,e che la tua
prima volta sarà intensa,duratura ed indimenticabile,mentre la mia memoria non
mi aiuta più neanche a ricordarmi se la mia "prima volta" fu con un Ragazzo o se
me la sono fatta leccare e penetrare con le dita da una Ragazza! T'invidio,ma
comunque se il giorno che ti capiterà di trovarti per la prima volta un Ragazzetto
difronte a te completamente nudo e non sai come farlo godere,bussami pure!

Questo racconto di è stato letto 2 1 1 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.