Erotici Racconti

Mi hanno sfondato due

Scritto da , il 2017-11-12, genere gay

Mi hanno chiamato i miei due amici quelli ché mi hanno sfondato al club prive' Guido è Diego mi hanno invitato di andare da loro per sabato sera per fare festa 🎆 con l'oro mi dissero di andare pulito le dico di si ok mi aspettano per le ore ventuno abitano all'ottavo piano di un condominio interno ventuno suono mi apre Diego era nudo anche Guido era nudo mi dicono spogliati mi spoglio restando nudo come l'oro mi offrirono da bere un bicchiere di vino 🍷
Ero un po' stordito 😵 mi dicono distenditi nel salotto avevano messo un materasso Diego mi disse distenditi Diego
Mi viene sopra mi disse leccami il bucò del culo aveva un bel culetto due belle labbra rosa intanto Guido prese in bocca 👄 il cazzò di Diego lo fece diventare duro poi Guido mi alzò le gambe all'ora Diego mi mise tre cuscini sotto il culo poi mi viene sopra Guido guidò il cazzò di Diego sul bucò del culo Diego lo spinge dentro tutto intanto anche Guido mi diete il suo bucò del culo da leccare anche aveva un bel culetto con due belle labbra rosa intanto Guido e Diego si baciarono in bocca mentre io leccavo il bucò del culo ha Guido Diego cominciò ha pompare piano poi sempre più forte sentivo il suo cazzò dentro nella mia pancia andare su e giù ha questo punto Guido andò dietro ha leccare 👅 il cazzò di Diego ché andava su e giù dal mio culo dopo venti minuti Diego disse vengo all'ora si spostò mi viene sopra il mio stomaco mi diete il suo cazzò in bocca 👄 all'ora Guido si spostò al posto di Diego infilando il suo cazzò dentro nel mio bucò del culo sentivo il suo cazzò entrare dentro nel mio culo perché era molto grosso intanto Diego cominciò ha sborrare dentro nella mia bocca 👄 sborava come una fontana ⛲ né avrà fatta un quarto di litro la mandai giù tutta era molto buona Si dice ché ha tante vitamine leccai fino all'ultima goccia intanto Guido cominciò ha pompare piano poi sempre più forte avevo il culo sfondato anche Guido pompo' per venti minuti poi disse sboro mi viene sopra il mio stomaco dovetti aprire bene la bocca 👄 per far entrare il suo grande cazzò anche lui cominciò ha sborrare sembrava una fontana ⛲ né avrà fatta mezzo litro molto buona anche la sua era molto densa leccai fino all'ultima goccia poi mi offrirono da bere un bel bicchiere di vino rosso

Questo racconto di è stato letto 3 0 0 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.