L'amica di mia moglie (il seguito)

Scritto da , il 2016-11-14, genere tradimenti

Eravamo giunti al pontile di casa mia approdammo con lei che studiava il posto dove l'avevo portata,quando scese dalla barca guardandosi attorno mi chiese:
Rosalba-- ma dove mi hai portato,là ci sono delle scale..mi disse indicando le scale che portavano in casa
Io-- si lo so
Rosalba-- ma non si era detto di un posto riservato?
Io-- si,molto riservato.. gli risposi intanto che ero in spiaggia
Rosalba-- ma non capisco..mi disse con aria sconsolata
Io-- ti assicuro che qui non può venire nessuno..
Rosalba --ma come? se ci sono le scale,un pontile,e una bella casa alla fine delle scale?..mi disse quasi innervosita
Io-- si lo so,ma ti assicuro che qui non verrà nessuno...stava per replicare che io pronto:..non verrà nessuno visto che è proprietà privata,cioè mia..
Lei resta a guardarmi per un po di tempo finchè:
Rosalba-- dici davvero?..ad un mio cenno con la testa ....ma è bellissimo qui, e la casa è tua?..altro cenno con la testa,..ma la spiaggia?..cenno di assenso si avvicina con me che mi avvio alle scale incominciando a risalirle,lei mi segue e quando siamo in giardino si guarda attorno,entro in casa apro una birra e mi avvio a bordo piscina dove mi siedo su un lettino con lei che in piedi davanti a me mi dice: in casa siamo soli?..
Io-- si e puoi metterti nuda se vuoi,siamo al riparo da occhi indiscreti,se vuoi stare in spiaggia è lo stesso,più riservato di così..
Visto che lei indugiava mi alzo e mi sfilo il costume ed entro in casa,sono in cucina dove vengo raggiunto da lei.
Io-- allora hai deciso spiaggia o piscina?
Rosalba-- prima vorrei visitare la casa,mi fai da cicerone?..mi dice sorridendo
Le faccio strada,ma quando siamo in prossimità delle scale la faccio passare davanti con lei che ad ogni gradino ondeggia il sedere,a metà scale non resisto e gli piazzo una mano su una natica lei volta la testa mi guarda e sorridendomi:
Rosalba--hai una casa bellissima, e non solo quella..mi dice guardando il mio membro quasi in piena erezione.
Poi scende il gradino e mi bacia,la sua lingua cerca la mia le mie mani corrono sul suo pezzo superiore del costume che slaccio e sfilo,lei è solo in bikini è uno spettacolo la rotondità del suo seno è uno splendore,dritto,sodo,la mia bocca cala famelica su un suo capezzolo che diventa subito duro,ci stacchiamo dal bacio ed entriamo in camera siamo ai piedi del letto quando lei si sfila il bikini dandomi visione del paradiso,pancia piatta,la sua vagina è bellissima coperta di peli corti che formano un triangolo lasciando libere le labbra vaginali,la sua mano mi ha portato in piena erezione si china e con la lingua saggia la mia asta poi tenta di farla sparire nella sua bocca,rialzandosi mi fissa e mi dice:
Rosalba-- ho voglia di te,ti prego,voglio godere...
La faccio adagiare sul letto per un 69,comincio dall'interno coscia a salire,le mie dita stuzzicano aprendole e carezzandole le labbra vaginali,la mia bocca adesso è sulla sua vagina,le tengo aperte le labbra vaginali e la mia lingua partendo dall'entrata a salire rilascia saliva,quando gli catturo il piccolo clitoride la sento gemere..sii ohhh...
sento la sua lingua sul mio membro una sua mano è nel solco mentre l'altra è sul mio pene che entra ed esce dalla sua bocca,adesso la mia lingua tintilla il clitoride ma un mio dito è in lei e scivolando nella sua vagina la sento gemere..vengoooo....
La mia lingua cerca di raccogliere tutto ciò che la sua vagina fa uscire,lei adesso lavora solo di mano si ferma e: hai un cazzo bellissimo e grande,ti prego riempimi.. non me lo faccio ripetere e piazzandomi di fianco a lei le alzo una gamba dopo averla fatta girare su un fianco e con due piccoli colpi la penetro, sento le sue pareti vaginali avvolgere il mio membro,quando comincio a muovermi in lei ho una mano su un suo seno ed il capezzolo tra le dita lei geme di continuo,mi dice che ciò che sto facendo gli piace,poi decido di affondare in lei con più vigore così faccio aumentando il ritmo,quando sono sicuro che è vicino all'orgasmo esco da lei...noo... ma sdraiandomi le faccio capire di sedersi sull'asta dandomi la schiena,vederla calare sul membro è qualcosa di meraviglioso,quando sono tutto dentro le mie mani vanno sulle sue natiche e alzandole appena il bacino mi muovo in lei,la visione del suo culo è una cosa indiscrivibile,un mio dito si pianta dentro di esso,così quando lei sale e scende sia sul mio membro anche con un dito nel culo che come lo spingo lei silascia cadere con la schiena sul mio torace e sussurra...vengoooooo...il suo bacino da colpi verso il mio pene ben piantato in lei,la faccio alzare e dopo un bacio mozzafiato le sussurro all'orecchio:..sei bellissima...poi gli ficco di nuovo un dito nell'ano...lo voglio..gli dico.
Lei mi guarda e..siii fai quello che vuoi....
La faccio mettere a 4 zampe e la penetro in vagina con lei che gradisce la posizione..si così lo sento in tutta la sua grandezza..vado in lei veloce,bagno un dito con la saliva e comincio a entrare ed usciredal suo culo..siii mi piace..geme.
Il suo bacino comincia a muoversi,lei mi dice:sto venendo di nuovooooo...muove il culo a dx e sx,affonda la testa sul letto e mi dice...mettilo dietrooo...indosso un profilattico punto il forellino e spingo delicatamente,dopo una strenue resistenza sono dentro a metà,le mie mani si riempiono dei suoi seni,poi è lei che con un movimento del bacino scende sul mio membro facendolo entrare fino alla radice,con una mano vado in cerca del clitoride ma sorpresa! una sua mano già è lì a tintillarlo la sua voce:siii mi piaceee è bellissimo aveva ragionetua moglie...dopo un pò lei mi avvisa che è sul punto di venire..sono vicina all'orgasmo riempimi la fica vienimi dentro sono coperta,voglio sentirti venire dentro di meee..tolgo il profilattico e la penetro tradizionalmente baciandola quando insieme raggiungiamo l'orgasmo sento lei che: sii vieni riempimi di sborra così la sento,ma quanta ne haiii?......ci ricarichiamo sdraiati sul letto e dopo una doccia ci portiamo su un lettino a bordo piscina dove mi confida che di tanto in tanto tradisce il suo compagno.
Rosalba-- non ho voglia di andare via,si sta così bene,e poi è passata velocemente questa giornata.
Io-- sei bellissima,sei una donna stupenda
Rosalba-- anche tu mi piaci molto,ma...
Io-- no,non dire niente,quando vorrai e se vorrai io sono qui
Rosalba-- avvicina il suo viso al mio e baciandomi..grazie.........

Questo racconto di è stato letto 6 5 5 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.