Erotici Racconti

Ho chiavato mia moglie incinta per l'ultima volta

Scritto da , il 2016-07-02, genere tradimenti

Per tutta la settimana successiva mia moglie e il suo fidanzato si sono visti ed hanno scopato ad ogni occasione propizia.
Quando il poco tempo a disposizione di Fulvio o gli improrogabili impegni con la moglie non gli aveva permesso di incontrarsi a casa nostra,in albergo o in qualche altro posto confortevole,avevano persino scopato in macchina.
Ricordo in particolare una sera in cui lui a sua moglie dovevano andare a cena dai suoceri.

Lui col pretesto di dover andare a comperare il vino,si era fermato con la sua confortevole Station Wagon nel cortile di una scuola.
Io gli avevo portato mia moglie e mi ero fermato con la macchina accanto alla sua per coprirne la visuale ad eventuali curiosi e mentre loro scopavano,io mi sono masturbato sborrando nel goldone "Per evitare di sporcare" come mi era stato raccomandato da mia moglie.
Per due sere era anche riuscito(Adducendo la scusa di un viaggio di lavoro) a venire a dormire da noi e passare la notte nel mio letto nuziale con mia moglie.

Naturalmente,come avveniva sempre prima di quella breve parentesi in cui mi avevano concesso di stare con loro mentre scopavano,mi era proibito entrare in camera da letto mentre loro erano appartati.
Il mio compito era solo quello di preparare loro il letto ed occuparmi della cena e della colazione al loro risveglio.
Certo,potevo anche masturbarmi mentre sentivo le loro grida ma sempre stando attento a non sporcare.

Il lunedì successivo mentre ero al lavoro mi era giunta una telefonata concitata di mia moglie:

-Michele....Michele....vieni a casa appena puoi che ho una notizia meravigliosa!-

Senza ulteriori spiegazioni e prim'ancora che le potessi rivolgere la domanda,mi aveva abbassato il telefono in faccia.

Preso dall'ansia di quella telefonata,avevo lasciato il lavoro prima e mi ero precipitato a casa.

Entrando la prima scena che mi si era presentata davanti agli occhi era quella di mia moglie che in ginocchio davanti a Fulvio gli stava succhiando il cazzo.

-Che cazzo fai qui senza neanche avvisare con una telefonata e senza neanche bussare?-

Mi aveva gridato Fulvio senza mollare la presa con la quale accompagnava i movimenti della testa di mia moglie:

-Adesso vai nella tua cameretta e aspetta che abbiamo finito prima di uscire!-

Mi aveva intimato.

Dalla cameretta sentivo i grugniti di Fulvio e le grida di mia moglie.
Non erano più i suoni strozzati e gli sciacquii che sentivo quando gli faceva il pompino ma erano le classiche grida che sentivo quando se la inculava.

Da quando lui aveva deciso che me l'avrebbe ingravidata,non l'aveva più inculata e neanche le aveva più sborrato in bocca.

Il fatto che la stesse sodomizzando,mi aveva acceso un certo presentimento confermato subito dopo che un grido di mia moglie ed un ruggito del suo amante mi avevano annunciato il fatto che le stesse sborrando nelle visceri anali.

-Micheleeee...Micheleee.....vieni che ho una buona notizia per te!-

Quando sono uscito dalla stanzetta mia moglie era distesa a cosce larghe sul divano e dal suo culo un filamento cremoso e biancastro colava sul cuscino del divano verso il tappeto mentre il suo amante seduto accanto a lei col cazzo ancora gocciolante le baciava il volto e le accarezzava la pancia.

-Vieni Michele...vieni....tirati giù la cerniera e mettimelo dentro.

Non temere anche Fulvio è d'accordo che anche il tuo seme bagni il ventre di tua moglie dentro il quale già cresce nostro figlio...-

Mia moglie mi stava dicendo di essere incinta e io avevo appena fatto in tempo a penetrarla che senza neanche una spinta me ne ero venuto dentro di lei.

Quella è stata l'ultima volta che ho fatto l'amore con mia moglie.

Da quel momento ogni rapporto mi era stato precluso e l'unica vera soddisfazione che avevo oltre le seghe nel preservativo e l'amore di mia moglie,era il privilegio di poter accudire i tre figli che lei mi aveva regalato negli anni successivi.

Questo racconto di è stato letto 7 0 2 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.