Mr Gwyn

Tutti i suoi racconti erotici e le sue statistiche

Ha scritto 3 5 racconti erotici i quali sono stati letti 5 7 0 1 0 volte.

Anime alla deriva
“Posso offrirti un caffè?” “Accetto volentieri” disse Marco raggiungendolo sul marciapiede. Conosceva quell’uomo da qualche tempo, lo vedeva spesso infilarsi nel supermercato e uscirne con le sue bottiglie di birra, scadenze regolari, tre volte al giorno. Entrarono nel bar e lui ci ripensò: “Posso prendere una birra?” chiese...
genere: sentimentali
scritto il 2019-04-14 | da Mr Gwyn
Confidenze intime
- Venga Giovanni, si accomodi - disse Paolo. - Grazie ragazzo - rispose Giovanni. Quasi accoccolati su due sedie di vimini, i due uomini si godevano il pomeriggio tiepido, indossando entrambi un berretto da baseball per ripararsi la testa calva. - Ti sei sistemato bene qui - disse Giovanni. - Si, sto bene, non sono troppo distante dal lavoro,...
genere: interviste
scritto il 2019-04-12 | da Mr Gwyn
Spesa a domicilio
N.d.A. Riedito questa novella, scritta col nick di Passepartout Il perché di quel lavoro così alienante se lo chiedeva quasi ogni giorno, la risposta era semplice per quanto insoddisfacente: era l’unico che aveva trovato. Giacomo era nell’ultima cassa, quella vicina alle balle dell’acqua, la meno battuta, la più riservata, se l’era...
genere: etero
scritto il 2019-04-04 | da Mr Gwyn
Fuga da Howth
Mi avvicinai lentamente, percorrendo il corridoio buio, illuminato appena dal riverbero della finestra della cucina. La porta era schiusa. Lei era seduta sul water, lo sguardo intenso, fissava un punto indefinito davanti a se, le gambe leggermente convergenti, le mutandine calate sulle ginocchia, lo sguardo assonnato. Gli occhi si chiusero un...
genere: etero
scritto il 2019-03-31 | da Mr Gwyn
Buio rimpianto
Questa storia, ha avuto inizio circa vent’anni fa, allora frequentavo l’università, ero un interessato studente di storia moderna, avevo ventidue anni, l’Italia era nel periodo più luminoso del fascismo, le leggi razziali erano lontane ed io conobbi una ragazza unica. In tutti questi anni, ne ho conosciute delle altre, molto belle,...
genere: etero
scritto il 2019-03-31 | da Mr Gwyn
Lavorare stanca
Preferisco il turno della mattina, arrivo al rintocco delle otto. Adesso che è estate non scendo più negli spogliatoi perché indosso la polo verde con lo stemma del supermercato e, sul petto, agganciata la targhetta col mio nome che non tolgo neppure quando esco, così ogni tanto mi salutano per nome pure gli sconosciuti (sigh!). Dicevo…del...
genere: comici
scritto il 2019-03-31 | da Mr Gwyn
L'amore bussa alla porta
Ho già pubblicato questo racconto col nick di Passepartout. Un corriere mi aveva consegnato le chiavi dello chalet e le indicazioni stradali per raggiungerlo; da quando mi aveva telefonato due settimane prima, tutto era pronto per la partenza, una borsa di pelle marrone col necessario era pronta e tre giorni di ferie certificavano il mio...
genere: etero
scritto il 2019-03-29 | da Mr Gwyn
Alma la perla bianca
L’aereo atterrò sulla pista in perfetto orario, Alma attese i bagagli poco più di mezz’ora, niente a che vedere con l’aeroporto di Roma. Madrid sembrava almeno in questo, più efficiente. Uscì e prese un taxi, partirono in direzione Gran Via, nel cuore della capitale, l’appuntamento col pittore Juan-Maria Alonso era fissato per...
genere: orge
scritto il 2019-03-22 | da Mr Gwyn
Fuori sede
Quando finalmente, lo chiamarono dalla sede centrale, per comunicargli la destinazione, ci andò col cuore leggero e pronto ad affrontare questa nuova esperienza, senza troppe ansie. Ricordava la fatica fatta, per ottenere questo lavoro, vincendo un concorso inseguito per anni, non era il momento di fare il difficile. Pensò alla “campagna”,...
genere: etero
scritto il 2019-01-13 | da Mr Gwyn
Incontri sottovoca
Il titolo corretto è: INCONTRI SOTTOVOCE Un ragazzo ed una ragazza insieme in un albergo. Monologo maschile. Non trovi sia bella per essere la stanza di un albergo a due stelle? Vai prima tu in bagno, aspetterò che abbia finito. Vuoi venire al letto con quella camicia da notte? Lo trovo molto crudele da parte tua, considerato che dobbiamo...
genere: comici
scritto il 2018-12-15 | da Mr Gwyn
Pioggia
La notte ha inghiottito la città, le nuvole si stanno svuotando docilmente, ogni tanto il rombo dei tuoni scuote l’aria fresca. Stanotte dormirò senza sudare, la calura umida è stata spezzata da questa pioggia regolare, che bagna senza annegare, scioglie senza strappare, il lerciume che in queste settimane ha lordato la città. Il silenzio...
genere: poesie
scritto il 2018-12-11 | da Mr Gwyn
Monologo di un detenuto
Fuori sta piovendo, Torino non è certamente una città dove il sole splende per molti mesi l’anno ma a me tutto sommato non importa molto, perché sono un detenuto. Sono nel carcere Le Vallette da circa due anni, quando ho saputo che qui c’era la possibilità di frequentare un corso di laurea, ho chiesto il trasferimento da Roma, dove tutto...
genere: pulp
scritto il 2018-12-10 | da Mr Gwyn
Un silenzioso inverno
Bruno Schulte viveva in una piccola stanza ammobiliata, unico affittuario della signora Mürish. Impiegato del catasto, trascorreva otto ore in un ufficio grigio e poco illuminato, intento a ordinare scartoffie e compilare moduli. La mezzanotte era vicina. Bruno aveva rifiutato l’invito di cenare con la famiglia Mürish, adducendo problemi di...
genere: sentimentali
scritto il 2018-12-02 | da Mr Gwyn
Nel bosco
La giornata era ancora luminosa, salirono in auto e raggiunsero una località a circa dieci chilometri a nord, volevano fare una passeggiata nei boschi. Dopo aver posteggiato, presero gli zaini e si avviarono per il sentiero segnato, L’autunno era appena iniziato, un mantello di foglie gialle e rosse crepitavano sotto le scarpe, non...
genere: etero
scritto il 2018-11-28 | da Mr Gwyn
Camera 109
La luce calda dei fari gialli illumina il corridoio quando arriviamo davanti alla camera 109, seguo le istruzioni per aprire la porta automatica e quando sento il click della serratura, spingo la grande maniglia di alluminio all'interno ed entriamo. Ricambio l'abbraccio ferrigno di L. e la bacio con la stessa voracità di quando l'ho lasciata...
genere: etero
scritto il 2018-11-19 | da Mr Gwyn
La gigantessa
Erano seduti di fianco. La sala vuota, due sole persone fissavano i quadri esposti. Il calore delle luci era confortevole. Per ragioni diverse nessuno dei due aveva voglia di uscire. Così squadravano i dipinti di Mondrian cercandovi un'attinenza con la propria vita, qualcosa da condividere con quei tratti così geometrici, così esatti. Mancava...
genere: interviste
scritto il 2018-11-10 | da Mr Gwyn
L'uomo in grigio
La sua bocca bollente avvolge come un abbraccio l’apice della mia virilità, mi fissa coi suoi occhi nocciola, mentre accarezza con la lingua la fragola viola che schiaccia sotto il palato. Le cingo la testa lisciando i capelli neri, glieli sollevo dalla nuca, accompagnando il movimento con decisione. Per lei sono "l’uomo in grigio", quello...
genere: etero
scritto il 2018-10-28 | da Mr Gwyn
L'anima celata
Era una delle donne più attraenti che aveva conosciuto, forse la più attraente, non riusciva a staccarle gli occhi di dosso, seduti in una caffè sul lungomare, con i raggi del sole obliqui che penetravano attraverso la vetrata, vestita da una tenda di lino. Aveva voluto un flûte di prosecco, lui aveva preso un caffè, che poi aveva...
genere: sentimentali
scritto il 2018-10-20 | da Mr Gwyn
Viaggio
Quando chiusi quella porta dietro di me, era mezzanotte, sentivo un nodo allo stomaco, stavo scappando da quella che era stata casa mia per oltre due anni, lasciandoci dentro la persona con la quale avevo condiviso molte cose per otto anni, lei ancora giovanissima, io già maturo. If you wanna talk to me Know that I am planning to see Yeah,...
genere: sentimentali
scritto il 2018-09-18 | da Mr Gwyn
Solo un racconto
Diodato era un falegname, abitava in un piccolo villaggio del bellunese, proprio sotto le Dolomiti, le sentinelle di quel tratto d’Italia, oltre il quale, l’indigeno, diventa foresto. Il nome lo doveva alla difficoltà che sua madre aveva trovato nel partorirlo, dato da Dio, nato di sette mesi, in luoghi dove ospedali non c’erano, Diodato...
genere: etero
scritto il 2018-09-01 | da Mr Gwyn
Madreselva
Cammina ansiosa per il suo salotto, indossando solo un paio di slip bianchi, di quelli liceali che fanno tanto film anni ’80. Dovrebbe arrivare a momenti, non è stato preciso sull’orario, forse volutamente, nonostante sia un uomo puntuale. I "patti" erano che lui avrebbe portato il vino, uno buono e lei avrebbe messo il divano ed il dvd, o...
genere: etero
scritto il 2018-08-28 | da Mr Gwyn
No
“No” è stata la tua risposta alla mia domanda: “Vuoi godere come una cagna?” Non ne immagini le conseguenze. Mi rimproveri comportamenti da Master, quando ti ho detto chiaramente che non fanno per me, sono lontano da quella realtà, ma ammetto che il desiderio di sodomizzarti mi autorizza a punire i tuoi capricci con l’assenza, fino a...
genere: dominazione
scritto il 2018-08-22 | da Mr Gwyn
Cineclub
Da anni frequentavo quel cineclub in Prati, un vecchio cinema d’"essai" che alcuni conoscenti avevano rilevato dopo il fallimento e nel quale proiettavano una selezionata serie di pellicole. Ogni giovedì, uscito dal lavoro, mi ci recavo e dopo aver visto il film, m’intrattenevo coi gestori mangiando qualcosa in trattoria, tirando le ore...
genere: etero
scritto il 2018-08-16 | da Mr Gwyn
Triage
L’ambulanza mi ha portato qui all’alba; da quando mi sono trasferito in questo angolo di montagna non avevo mai avuto bisogno dell’ospedale, non potevo chiederlo a nessuno e salire in auto con una colica renale percorrendo dieci chilometri, era fuori questione. L’aspetto del piccolo nosocomio è ordinato, d’altra parte l’efficienza...
genere: etero
scritto il 2018-08-13 | da Mr Gwyn
Dentro di me
Lo specchio rimanda il riflesso della mia immagine, sono dieci minuti che mi sto osservando, la luce calda del led irradia il contorno. I capelli sono scomparsi anni fa, non è stato un dramma, anzi, quasi un sollievo, non devo preoccuparmi più di come pettinarli e sono sempre in ordine. L’ordine è un presupposto al quale non riesco a...
genere: interviste
scritto il 2018-08-10 | da Mr Gwyn
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.