Racconto erotico trio andrea slaviani Il guardone Racconti erotici, storie eccitanti, letteratura a sfondo sessuale e narrativa a luci rosse osè per adulti italiana completamente gratuita.
Erotici Racconti

Il guardone

Scritto da andrea slaviani, genere trio

Durante i nostri discorsi riguardo il sesso io le chiedevo a volte insistendo di raccontarmi quali erano le sue fantasie erotiche,lei non mi rispondeva ma io insistevo in modo ossessionante e lei una volta forse perche’ stufa del mio insistere o forse chissa ... mi confesso che gli sarebbe piaciuto essere osservata da sconosciuti. Questa fantasia la eccitava molto perche’ mentre la accarezzavo e baciavo la sentivo fremere e bagnarsi tantissimo ed anch’io mi eccitavo nel pensarla cosi puttana.La cosa si e’ ripetuta parecchie volte tanto che io ho iniziato a pensare di poterla realizzare.Siamo amanti delle foto outdoor come senz’altro avete visto dal nostro profilo. Avevo ricevuto da tanti voyeur del sito la disponibilita ‘ a partecipare ed anche solo guardare alle nostre uscite per scattare foto. .Uno di questi mi aveva ripetutamente inviato sue foto a viso scoperto e mi era sembrato adatto alla mia esigenza.Lo contattai spiegandogli che era la prima volta e non si garantiva niente...Gli raccomandai di starsene nascosto e di farsi avanti solo dopo un mio cenno. Lui mi garanti che gli andava bene anche solo guardare da lontano..e che avrebbe eseguito esclusivamente i miei ordini.Mi convinse e gli indicai il posto prescelto.A mia moglie non parlai di questo ma le chiesi se era disponibile per la successiva domenica pomeriggio ad andare in giro per fare delle belle foto. Lei annui.I pochi giorni che mancavano trascorsero velocemente e la domenica arrivo’.Io ero nello stesso tempo preoccupato ma anche eccitato pensando a quello che sarebbe potuto accadere.Quella domenica era una bella giornata di sole mentre si avvicinava l’ora dell’appuntamento mi sentivo sempre piu’ preoccupato e non riuscivo a pensare ad altro.Lei gironzolava per casa e capii che si stava preparando...sta andando tutto bene...almeno per ora..pensai.Lei era sorridente e maliziosa.Arrivata l’ora uscimmo, salendo in macchina vidi che si era vestita in modo molto sexy con autoreggenti e gonna corta. Allungai una mano per accarezzargli le gambe lei si allungo e mi bacio’ il collo.Sentii le sue labbra caldissime,era molto eccitata.Arrivato sul posto mi fermai in una piazzola sulla riva del fiume circondata da folta vegetazione.Avevo notato parcheggiata a circa duecento metri un’auto ferma,pensai che il voyeur era gia’ li’, non mi aveva fatto un bidone.Forse sarebbe stato meglio...mahh ormai..Iniziammo a baciarci e mi resi conto che mia moglie era molto eccitata..le dissi dai scendi che facciamo qualche foto lei mi guardo’ e mi chiese “sei sicuro che non c’e’ nessuno qui intorno”.Io sorridendo risposi “ ma chi vuoi che ci sia ..al massimo qualche guardone per farsi una sega”.Penso che stessi scherzando ed inizio a sbottonarsi la camicetta mostrando le sue stupende tette..io cominciai a scattare foto.Le dicevo girati qui’ ,girati

ads not by this site

di la’ e scattavo foto lei ubbidiva volentieri mostrando tutto.Con la coda dell’occhio vidi nascosto dietro un folto cespuglio il mio amico e gli accennai di non muoversi. Obbedi.’Intanto mia moglie era rimasta in perizoma e una camicetta aperta tutta sul davanti. La feci mettere di spalle appoggiata al cofano della macchina alla pecorina e gli chiesi di spostare il perizoma per mostrare la fica,lei ubbidi’,mi avvicinai e da dietro iniziai a toccare la sua bagnatissima fica,e lei inizio ad ansimare ,gli sussurai di allargare la fica con le mani lei lo fece a quel punto molto eccitato tirai fuori il cazzo e iniziai a sfiorargli la fica, lei era eccitatissima e caldissima ..io gli dissi “ pensa se ci fosse un guardone come sarebbe eccitato a guardarti”lei rispose con un gemito.A quel punto giocai il tutto per tutto e feci cenno al guardone di venire avanti,lui si avvicino’ in silenzio...io continuavo ad accarezzarla,era ormai ad un metro da noi...con il cazzo in mano ..eccitatissimo...gli feci segno di penetrare mia moglie....lui incredulo mi guardo ..ma infilo il suo cazzo nella fica bagnatissima di mia moglie..lei era con gli occhi chiusi e non avverti..la differenza..giocai all’ora il tutto per tutto e con il cuore amillefeci due passi di lato e gli ficcai il cazzo in bocca mentre lui continuava a pomparla da dietro ...apri gli occhi e mi guardo’ esterrefatta ...gli ho sorriso e sussurrato che era tutto a posto “ e’ un amico” lei tento di farmi capire che non voleva ma intanto continuava ad ansimare e leccarmi l’uccello.Era fatta....A quel punto abbiamo cominciato a toccarla e pomparla..mi leccava l’uccello con un ardore mai visto prima ed aveva un volto stravolto dall’eccitazione godeva a piu’ non posso ed anche noi ormai stavamo per scoppiare,ci siamo guardati e ho fatto cenno al mio amico di sborrarla sul culo mentre io le ho sborrato in faccia .E’stata un’esplosione tanto eravamo eccitati.Mi sono allontanato di due metri ed ho chiamato l’amico in disparte, l’ho ringraziato e gli ho detto di andarsene...lui senza fiatare si e’ ricomposto ed e’ sparito.Un po’ preoccupato sono tornato da mia moglie pensando alla sua reazione,l’ho aiutata a ripulirsi ed ho ripreso ad accarezzarla.Lei era normale come se non fosse successo niente.Neanche un’accenno...Benissimo . Ci siamo ricomposti e siamo tornati a casa.Passo' qualche giorno, ed una sera mentre stavamo guardando la tv un po annoiati uno vicino all’altra lei improvvisamente mi chiese se la domenica successiva saremmo andati in giro per fare qualche scatto?.A quel punto sentii l’uccello venirmi duro e iniziai a toccarla e baciarla dappertutto e scopammo con foga ...io ripensando a quello che era successo e lei.....secondo voi?...

Questo racconto di andrea slaviani è stato letto 4766 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

Ultimo racconto erotico inserito

Racconto erotico casuale

Per portare alla vostra attenzione racconti erotici che altrimenti non andreste a cercare, perché spesso il caso è molto più eccitante del semplice trovare.

Costretta a Tradire
genere: tradimenti


Copyright © 2009-2014 Erotici Racconti - Tutti i diritti riservati