Racconti erotici, storie eccitanti, letteratura a sfondo sessuale e narrativa a luci rosse per adulti italiana completamente gratuita.
Castrato 2-La metamorphosi è uno dei più eccitanti ed erotici racconti per adulti nel mondo della narratva a luci rosse, delle fantasie osé, delle confessioni e delle storie di sesso
erotici racconti logo del sito di storie a sfondo sessuale

Altri racconti erotici di Cuck 2012:

Finalmente ho ingoiato tutta la sborra men
genere bisex
scritto il 2014-04-26 12:35:08

Pompino con esondazione di sborra
genere bisex
scritto il 2014-04-25 09:40:40

Il mio primo ingoio di sborra
genere bisex
scritto il 2014-04-23 09:57:01

Il mio primo pompino?
genere bisex
scritto il 2014-04-22 18:03:45

Amore, non so se mi ha ingravidata tuo fratello o il mio amante 2
genere tradimenti
scritto il 2014-04-06 18:15:12

Amore...non sò se mi ha ingravidata tuo fratello o il mio amante!
genere tradimenti
scritto il 2014-03-22 19:39:56

Come mia madre ha svelato la mia indole cuckold 3 - L'ho chiavata ed ingravidata con la mia ultima sborrata dentro la fica
genere tradimenti
scritto il 2014-03-17 08:28:31

Meglio scopare col cane che col marito "bestia!
genere zoofilia
scritto il 2014-03-16 10:32:08

Come mia madre ha svelato la mia indole Cuckold 2 - La mia mamma vuole un figlio da me
genere incesti
scritto il 2014-03-14 09:11:18

Come mia madre ha svelato la mia indole cuckold- 1
genere tradimenti
scritto il 2014-03-12 20:12:23

Sorella e fratello amanti ed un marito premuroso
genere incesti
scritto il 2014-03-11 20:05:09

Vita da cornuto tra la moglie troia e l'amante cinghiale
genere tradimenti
scritto il 2014-03-10 20:16:55

Un cornuto-La moglie-La figlia e l'amante di famiglia 2
genere incesti
scritto il 2014-01-26 18:58:06

Un cornuto-Una moglie-Una figlia e l'amante di famiglia
genere incesti
scritto il 2014-01-26 13:16:03

Dramma di un tradimento, se il bambino nasce nero?
genere tradimenti
scritto il 2014-01-24 20:07:42

Carpe diem - Bevo la sborra dalla fica di mia moglie
genere tradimenti
scritto il 2014-01-22 20:07:21

Un anno di astinenza e poi - 3a versione - Sono trascorsi tre anni
genere tradimenti
scritto il 2013-12-22 18:10:33

Un anno di astinenza e poi - La stessa storia 2a versione
genere tradimenti
scritto il 2013-12-19 09:25:48

Un anno di astinenza e poi
genere tradimenti
scritto il 2013-12-17 19:38:41

Una guduria immensa 5-Il mio culo per mia moglie-mio fratello ed il cane biondo dal lucido pelo di seta
genere zoofilia
scritto il 2013-11-05 10:37:11

Una guduria immensa 4-Inculato da tutti anche dal cane
genere zoofilia
scritto il 2013-11-04 08:50:01

Una coppia aperta 2-Orgia al parcheggio dei Tir
genere tradimenti
scritto il 2013-10-06 16:50:55

Una coppia aperta-Corna e incesti 1
genere tradimenti
scritto il 2013-10-05 17:46:34

Una guduria immensa-3 inculato da mio fratello
genere incesti
scritto il 2013-10-03 18:54:08

Una guduria immensa-2-Il mio amico mi ha aperto il culo
genere bisex
scritto il 2013-10-02 18:56:44






Castrato 2-La metamorphosi
data racconti erotici 2012-07-14 12:09:53

genere: categoria racconti erotici tradimenti

Per tutta la prima settimana dopo l'operazione,mia moglie si é mostrata molto premurosa nei miei confronti.

Ha voluto occuparsi personalmente della medicazione della ferita che,benchè si fosse limitata ad una microscopica incisione,pareva preoccuparla molto.

Francamente,non sò se quelle attenzioni fossero davvero sincere.

Io comunque,volevo crederlo e tanto mi bastava.

Sentirmi il sesso sfiorato dalle sue lunghe dita,mi procurava un piacere intensissimo e mi trascinava in uno stato di quasi catalessi.

Naturalmente,la mia sensibilità sessuale,era completamente sparita con l'asportazione delle mie palline.

Tuttavia,il coinvolgimento psicologico ed affettivo era tale,da procurarmi sansazioni piacevoli e profonde al punto che,avrei potuto anche definire-eccitazione erotica-

Mia moglie poi,mentre mi medicava,mi guardava coi suoi profondi,dolcissimi occhi e con voce leggera e suadente,mi faceva ripercorrere le tappe che ci avevano condotto al momento della castrazione.

Ogni giorno,mentre col batuffolo di cotone inbevuto di acqua ossigenata per non procurarmi dolore mi diceva:

"Amore....abbiamo fatto proprio bene sai.

Quando ci ha mostrato i tuoi testicoli il chirurgo ci ha spiegato che a causa di una malformazione congenita,il tuo apparato genitale non si era mai sviluppato rimanendo come quello di un bambino di 3 anni.

Le palline addirittura,sono rimaste esattamente com'erano nel momento della tua nascita con l'unica differenza che,miracolosamente,sono discese nella sacca scrotale.

Hai visto anche tu come sono piccine.

L'altro giorno,l'ho confrontate con dei nocciolini di ciliegia e,nonostante l'effetto lente del liquido del vasetto nel quale sono conservate,appaiono addirittura più piccoli.

Poi amore,ricordi che come seconda fase avevamo deciso di ricorrere alla evirazione totale?!"................

Un mattino,mentre mia moglie mi parlava medicandomi,é entrato nella stanza Max che dal giorno dell'intervento,ha sostituito a tutti gli effetti nel letto e nel cuore di Patty,il suo amante storico Paolo che,infatti,da quel giorno non si é più visto.

Certo al ritorno da Casablanca,dopo avermi messo a letto,loro due e Max sono usciti e in un club privè hanno fatto baldoria sino al mattino.

Dunque,anche il loro distacco(che si sarebbe col tempo mostrato temporaneo)é stato festeggiato alla grande.

Il mattino successivo al mio risveglio,Patty é venuta da me mostrandomi le tracce della serata brava trascorsa.

Aveva tutto il corpo ed i capelli ricoperti da sperma rinsecchita mentre la fica e il buco del culo erano ancora grondanti di filamenti viscidi e profumati.

Quando mia moglie stabilisce un rapporto privilegiato e duraturo con un nuovo amante,a modo suo gli resta fedele e pur continuando a farsi chiavare senza limiti,dal precedente stallone e da altri maschi,il nuovo bull,in questo caso il giovane e dotato Max,gode di privilagi particolari.

Praticamente,dal giorno dell'intervento,Max si é trasferito a casa nostra e dorme nella nostra camera matrimoniale con mia moglie mentre io dormo nella cameretta appositamente arredata per me.

Naturalmente,non avendo una sua autonomia economica,tutte le spese per il suo mantenimento ed i suoi svaghi,sono a mio carico.

Quel mattino,come dicevo,Max ponendosi dietro di lei,le ha sfilato la maglietta mettendo a nudo il suo stupendo seno.

Poi,slacciandole la gonna e lasciandola cadere a terra,ha donato ai suoi occhi,il piacere di godere della meravigliosa vista del suo superbo culo e dell'armonico profilo della sua schiena ed a me,la possibilità di vedere il curato pelo che le incorniciava le grandi labbra della fica.

Poi,mentre le tormentava i capezzoli e le baciava il collo e le mordeva le orecchie,ha estratto il suo grosso,nerbuto membro e senza alcuno sforzo lo ha fatto scivolare nel suo accogliente pertugio anale.

Impalata in quella postura,mia moglie ha potuto continuare ad occuparsi della medicazione della mia ferita e, mentre il suo corpo veniva scosso dai possenti affondi di Max,mi ha detto con la voce rotta dai mugulii di piacere:

"Tesoro,hai visto che anche Max ha delle attenzioni per te.

Anzichè chiavarmi in fica,costringndomi a chinarmi in avanti costringendomi a interrompere la medicazione,mi stà inculando così da permettermi di occuparmi della tua ferita."

La sua voce diveniva sempre più incerta e spezzata mentre la sodomizzava con colpi secchi e profondi e ad ogni spinta il suo corpo,violentemente scosso,faceva sobbalzare i seni al punto che,i capezzoli stretti dalle sue dita sembravano potersi staccare da un momento all'altro.

Dalla bocca di mia moglie sfuggivano incontrollati lamenti di dolore che si fondevano coi gemiti di piacere.

Piaceva a mia moglie quando i suoi amanti,in contrasto con la mia mite sottomissione,la montavano con violenza bestiale.

Istintivamente,avrei voluto intervenire,proteggerla,ma come avrei potuto nel mio conclamato stato di eunuco,cornuto e sottomesso ai voleri di mia moglie e dei suoi amanti.

Quando finalmente la bestia sembrava appagata dal riconfermato senso di possesso,le sue mani hanno lasciato i martoriati capezzoli e sono scese a stringere in una ferrea morsa,i fianchi di mia moglie.

Quella presa forte,salda e sicura,ha permesso affondi sempre più violenti e devastanti.

Il corpo di mia moglie,veniva scosso come una bambola di pezza ed anche i suoi movimenti sul mio inguine,erano oramai,senza più controllo al punto che,uno strattone più forte,ha provovato la rottura dei punti di sutura e la riapertura della ferita.

Mentre Patty cercava disordinatamente di consolarmi e lenire il mio dolore,un rantolo ha scosso la stanza mentre Max,sfilando il cazzo dal retto di mia moglie e portandosi sul mio corpo nudo e disteso,ha cominciato ad irrorarmi coi suoi potenti fiotti di sborra.

Quel grido che mi ha dapprima fatto sobbalzare dallo spavento,successivamente mi ha riempito d'orgoglio.

Max si era sicuramente eccitato oltre ogni misura inculando mia moglie mentre era impegnata a curare il marito castrato.

Dopo aver ricoperto la mia ferita e tutto il mio corpo col suo sperma ed essersi scrollato il cazzo su di me,Max lanciandomi il suo grido di vittoria accompagnato da un'occhiata di disprezzo,stava per tornare nella nostra stanza da letto,presto bloccato però,dalla voce di mia moglie:

"Max!non andare in camera così,fatti ripulire il cazzo dal cornuto."

Max,tornando sui suoi passi,mi ha offerto l'enorme membro ancora turgido e mentre con la lingua lo ripulivo,lo sentivo perdere turgore sino a che,molle al punto giusto,ho potuto imboccarlo e giucciarlo sino a svuotarlo e nettarlo completamente.

Lo succhiavo tenendogli i coglioni che mi riempivano le mani congiunte a mò di coppa percependo così,anche plasticamente,l'enorme differenza che correva tra quei possenti testicoli ed i miei ridicoli,atrofizzati nocciolini dei quali,mi ero finalmente sbarazzato.

"Max,naturalmente con te non é finita,vai in camera ed aspettami che ho la fica bisognosa di una energica ripassata!"

Gli ha detto con tono stentoreo,mia moglie,mentre Max si allontanava.

Subito dopo,in gran fretta,Patty mi ha ripulito la ferita dallo sperma di Max e dopo una sommaria medicazione,mi ha applicato un cerottino sul sanguinante taglio e lasciandomi col corpo ancora imbrattato di sborra,é corsa dal suo amante.

Nei giorni successivi,mia moglie si mostrava molto felice e contenta di me.

Infatti,dopo l'operazione,non potevo più sporcare col misero liquido che fuorusciva dal mio cazzetto quando godevo senza controllo e questo,le permetteva di ospitare in tutta sicurezza i suoi amanti senza correre il rischio di doversi giustificare per le macchie che involontariamente rilasciavo sulle lenzuola.

.......Nei giorni che si succedevano,le rare volte che ci capitava di restare soli,mia moglie,controllava la mia ferita oramai rimarginata e nel contempo ispezionava lo stato del mio sesso che,a conferma di quanto detto dal chirurgo,diveniva sempre più piccolo e rattrappito sino a sparire nel pelo che nel frattempo era ricresciuto.

Oramai,abitualmente mi faceva indossare i suoi perizoma tanto era piatto e invisibile il mio pisellino.

In quelle circoatanze,il discorso di mia moglie ricadeva sempre sui nostri inziali progetti di totale asporto dei miei organi genitali:

"Sai amore,quel giorno il chirurgo mi aveva avvisata che il tuo pisellino,dopo l'asportazione delle palline,sarebbe diventato invisibile però,mi ha anche spiegato un'altra cosa..."

"Che cosa amore?"

L'ho interrotta io.

"Mi ha spiegato che,per quanto sia vero che avremmo eliminato il fastidioso problema delle tue erezioni e delle involontarie emissioni di gocce di sperma,rimaneva tuttavia,il problema igienico che la presenza del gambo e del piccolo glande avrebbe presentato.

Così rattrappito e ricoperto di peli,diventa difficile scappellarlo per il lavaggio delle segrezioni sotto il prepuzio e poi,lo vedi tu stesso,non potendo più fare la pipì come i maschi,quando la fai,ti inzuppi tutti i peli di urina.

Francamente,in mancanza di un bidet,ti porti dietro quell'odore di piscio per tutto il giorno."

Continuando poi con voce adirata:

"Amore!non vorrei che dopo aver risolto il problema delle tue schifose macchie di sperma,io mi trovassi di fronte al fatto che sporchi il mio letto col tuo piscio!"

Riprendendo il tono suadente,mentre l'ascoltavo in silenzio,ha cosi continuato:

"Amore,il chirurgo mi ha detto che,estirpando il solo gambo,può spalmare la sacca scrotale sull'inguine e praticando un taglio,potrebbe conferirgli l'aspetto e le funzioni di una vagina con le grandi labbra e la clitoride del tutto funzionanti.

Lo spacco ed il varco uretrale così ricavato,ti permetterebbe di fare la pipì senza problemi e,nei momenti in cui i miei amanti sono particolarmente focosi e io molto stanca,potresti metterti a loro disposizione,farti chiavare e riempire di sborra!

Pensa amore che bello,potresti accogliere in te,lo sperma che i miei maschi non riescono a versare nella mia fica!

Non sarebbe bellissimo amore,vivremmo in perfetta simbiosi!?

Se vuoi poi,potrmmo anche fare di più;potremmo fare una epilazione totale e una cura a base di ormoni per sviluppare le tue tette.

A proposito tesoro,in questo mese,non hai notato cambiamenti sul tuo corpo?"

Effettivamente,mi ero accorto che i capezzoli si stavano ingrossando ed i seni mi sembravano più gonfi.

Non me ne ero però preoccupato pensando che,tutto dipendesse dai cambiamenti ormonali conseguenti alla eliminazione dei testicoli.

Mia moglie invece,mi ha confessato che,prima di partire,il medico le aveva dato degli ormoni femminili da somministrarmi in prova e lei,senza dirmi niente,me li versava negli alimenti.

Ne sono seguiti giorni di discussioni e di sconforto.

Sono passati due anni da allora.

Ora sono Betty,ho due stupende tette,un culo da far invidia ad una brasiliana,una pelle glabra e vellutata e una fica talmente capiente che mia moglie non esita a farmela riempire da due maschi contemporaneamente.

Della mia azienda si occupa Max mostrando grandi capacità manageriali mentre io e mia moglie,quando Max che é anche il mio amante fisso,non é presente,conquistiamo i maschi in tandem e da buone troie,ce li spolpiamo insieme come due mantidi religiose.

scritto da autore racconto erotico Cuck 2012

racconto letto 3452 volte


Segnala abuso in questo racconto erotico
nick :
e-mail :
motivo :
Il colore dell'erba?






commenti dei lettori al racconto erotico



Box delle utilità, spazio dei link veloci per gli ultimi racconti erotici inseriti, i racconti erotici più letti e più votati.

il racconto erotico più recente

Ultimo racconto erotico inserito:

SESSO PER CASO
scritto il: 2014-07-28 08:30:11



Ultimo racconto erotico votato:

Mamma ed Anna
genere: incesti

Buon divertimento e buona lettura a voi perversi e arrapati.
menu per condividere i racconti erotici

racconto erotico casuale

Per portare alla vostra attenzione racconti erotici che altrimenti non andreste a cercare, perché spesso il caso è molto più eccitante del semplice trovare.

Don Pietro 3
genere: gay


Speriamo di aver soddisfatto tutte le vostre fantasie a luci rosse.
menu per accedere rapidamente ad un racconto casuale tra tutte le opere

condividi i racconti erotici

Puoi anche condividere un racconto erotico o una qualsiasi altra pagina del nostro sito semplicemente usando il tasto share che trovi qui sotto.
Se il racconto è piaciuto a te, piacerà anche ai tuoi amici, condividilo tramite tutti i più diffusi social network.

Bookmark and Share


Segnala su google la pagina, per diffondere racconti erotici di qualità.




newsletter

iscriviti alla newsletter di erotici racconti e potrai ricevere tutti gli aggiornamenti sui racconti erotici inseriti e sulle statistiche e gli apprezamenti sulle storie più eccitanti tramite una mail.

Speriamo di aver soddisfatto tutte le tue fantasie sessuali.

Top 100 Eros