Racconto erotico gay serpico Il venditore porta a porta Racconti erotici, storie eccitanti, letteratura a sfondo sessuale e narrativa a luci rosse osè per adulti italiana completamente gratuita.
Erotici Racconti

Il venditore porta a porta

Scritto da serpico, genere gay

ero a casa,mi ero fatto la doccia da 10 minuti e stavo facendomi la valigia per un viaggio,stavo ancora in accappatoio,quando suona il citofono di casa,era un tipo che stava facendo delle vendite,gli dico che non mi interessa nulla e chiudo,poi qualche imbecille deve aver aperto il portone,quindi il tipo e' potuto salire.
passano 5 minuti e questa volta suona il campanello di casa,apro la porta e trovo ancora il tipo che con insistenza cerca di entrare per propinarmi delle enciclopedie.
e' molto giovane e anche molto carino! lo faccio entrare.
mi scuso per l'abbigliamento,e gli dico di spiegarmi velocemente quello che doveva dirmi.
il tipo e' seduto davanti a me,mi illustra varie opere,e sinceramente una relativa al periodo greco romano,era interessante.
il suo sguardo e' penetrante,mi arrapa.spesso sono costretto a sistemarmi il cazzo dall'accappatoio,lui di risposta ogni tanto si tocca un discreto pacco.
ma fu' nel momento che dovetti prendere il contratto per firmare l'ordine,che succede il casino!
si slaccia il mio accappatoio e rimango praticamente nudo davanti al ragazzo!
lui ridendo mi dice di non preoccuparmi,tra uomini.......
pero' il mio cazzo e' abbastanza arzillo e questo lascia pensare!
lui mi guarda il cazzo e mi dice,complimenti ha un bel giocattolo!
bhe' e' normale,come tanti.,vedo che e' molto interessato all'argomento,allora propongo di confrontare i nostri cazzi!
dai che di sicuro il tuo e' piu' grande del mio,scommettiamo?
se e' piu' grosso,ti ordino anche l'altra opera,la prima e la seconda guerra mondiale!
eh,ma lei mi provoca.....
e cosi il ragazzo sfodera il suo cazzo ,che si era molto bello e grande,ma era molto barzotto,allora lo prendo in mano,sotto gli occhi stupiti del giovane,il suo cazzo lo sento crescere in mano,poi mi avvicino
e lo prendo in bocca,lui e' talmente eccitato che dopo pochissimo viene e mi sborra in gola,ma dopo 10 minuti,il suo cazzo e' di nuovo duro,questa volta lo ospito nel mio culetto.
comprai tutte le opere dell'enciclopedia!!!!!!!

Questo racconto di serpico è stato letto 3296 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

Ultimo racconto erotico inserito

Racconto erotico casuale

Per portare alla vostra attenzione racconti erotici che altrimenti non andreste a cercare, perché spesso il caso è molto più eccitante del semplice trovare.

Biografia zoofila 4
genere: zoofilia


Copyright © 2009-2014 Erotici Racconti - Tutti i diritti riservati